Leonard Cohen – Thanks for the dance

Leonard Cohen – Thanks for the dance

2019

“E’ stato un inferno, è stato grazioso, è stato divertente. Grazie per il ballo” così canta Leonard Cohen in Thanks for the dance dove il ballo è la vita e questo ne è un po’ il testamento. Morto nel 2016, Cohen ha lasciato registrazioni da completare e il figlio, a distanza di tre anni, le ha portate a termine dichiarando che questo album sarà il primo e l’ultimo album postumo del grande cantautore. Pervaso dalla voce roca, profonda e struggente di Cohen, chitarre arpeggiate e melodiche, l’album raccoglie una serie di nomi importanti del rock ad iniziare da Beck per proseguire con Damien Rice, The National, il produttore Daniel Lanois. Leonard Cohen non è stato solo un musicista ma ha abbracciato con la sua opera i campi della letteratura e della poesia. Questo è l’ultimo viaggio dell’artista con quella voce calda di parole eleganti e delicate parlate più che cantate che declamano riflessioni sulla vita e sulla morte.

Voto: 4/5

Precedente Jo Nesbo – Il coltello Successivo Yilian Canizares – Erzulie

Lascia un commento